Oltre 300 bambini protagonisti al Teatro Everest

 In Varie

A Firenze le arti si mettono insieme per coinvolgere bambini e ragazzi, con famiglie e scuole.
Oltre 300 bambini delle scuole fiorentine sono stati protagonisti, in questi giorni al Teatro Everest, negli spettacoli conclusivi del progetto ‘Invent_Arti’  inserito ne ‘Le Chiavi della Città’, il ciclo dell’assessorato all’educazione che comprende programmi e attività formative per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.
Ideato dall’associazione ‘Il Paracadute d’Icaro’ coinvolge una serie di istituzioni fiorentine: conservatorio Cherubini, museo Marino Marini e, appunto, Teatro Everest.
«Invent_Arti – ha spiegato l’assessora all’educazione Cristina Giachi – offre alle scuole una proposta mirata, finalizzata ad avvicinare i bambini al mondo e al gioco dell’arte e dei mestieri dello spettacolo attraverso il vedere, il dipingere, l’ascoltare, il parlare e il fare, chiedendo loro di creare una favola in Musica, in un percorso articolato e creativo che prevede più attività».
Il percorso ha avuto inizio al Museo Marino Marini dove, con una visita guidata impostata come una sorta di caccia al tesoro, sono state scelte  alcune opere/sculture  per l’elaborazione delle storie. In classe un operatore dell’associazione ‘Il Paracadute di Icaro’ ha aiutato i bambini a trascrivere la loro storia in linguaggio teatrale.
Durante il laboratorio sono stati realizzati i disegni ispirati alla storia, poi utilizzati  per le scenografie della rappresentazione finale.
L’atelier  artistico è stato supportato dall’azienda sviezzera Caran d’Ache, che ha donato un kit di matite a  ciascuna classe da utilizzare nel laboratorio per sperimentare alcune tecniche del colore. Il conservatorio Cherubini, invece, ha messo a disposizione musicisti e compositori che, nelle classi, hanno lavorato insieme agli alunni per scrivere le musiche delle rappresentazioni.

Recent Posts

Leave a Comment

Scrivimi!

Hai un consiglio, un suggerimento, una richiesta da farmi? Scrivimi!

Not readable? Change text.