Una lapide per ricordare i ferrovieri caduti nel bombardamento di 70 anni fa

 In Varie

Una lapide che ricorda i ferrovieri caduti sotto il bombardamento del 2 maggio 1944, durante la seconda guerra mondiale, è stata collocata questa mattina in piazza Vittorio Gui, davanti al nuovo Parco della Musica. La cerimonia si è svolta alla presenza del vicesindaco Dario Nardella, dell’assessora all’educazione Cristina Giachi e di rappresentanti dei lavoratori.
La collocazione della lapide è stata voluta dal comitato promotore “Storia e Memoria Officina Grandi Riparazioni Porta a Prato” per lasciare memoria storica del tragico evento proprio nel luogo dove, fino al 2009, sorgeva l’Officina ferroviaria Grandi Riparazioni. Oltre alla lapide è stata posta una targa, a ricordo del preesistente stabilimento industriale, sulle restaurate colonne del vecchio cancello di accesso.

Recent Posts

Leave a Comment

Scrivimi!

Hai un consiglio, un suggerimento, una richiesta da farmi? Scrivimi!

Not readable? Change text.