L’assessora Giachi alla festa conclusiva del progetto ‘Arno, un fiume per amico’

 In Varie

Appuntamento conclusivo, questa mattina del progetto ‘Arno, un fiume per amico’, organizzato dall’Autorità di bacino e inserito ne ‘Le Chiavi della Città, il ciclo dell’assessorato all’educazione che comprende programmi e attività formative per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. La festa degli alunni (sulla ‘spiaggia’ dell’Arno, nei pressi di piazza Poggi) era dedicata all’ecosistema fluviale con giochi legati alla vita, alla flora, alla fauna e alla storia millenaria del fiume fiorentino. Nel corso dell’iniziativa Gaia Checcucci, segretario generale dell’Autorità di bacino del fiume Arno, e l’assessora all’educazione Cristina Giachi hanno consegnato ai ragazzi la pergamena di partecipazione al progetto.
«Obiettivi del progetto – ha spiegato l’assessora Giachi – favorire anzitutto  l’osservazione della propria realtà ambientale e, in particolare, del territorio fiorentino, in modo da poter comprendere i mutamenti del fiume anche attraverso l’azione del tempo e l’agire dell’uomo. Gli alunni, inoltre, hanno potuto conoscere i mestieri legati all’Arno, i luoghi dove veniva svolta la florida attività mercantile della Firenze dei secoli passati, le opere di difesa dalle alluvioni realizzate dai fiorentini in più di mille anni di storia, e quelle da realizzare in futuro. Grazie a questo progetto dell’Autorità di bacino ai più piccoli abbiamo anche mostrato il legame esistente fra interventi di sicurezza idraulica, tessuto urbano e tutela dell’ambiente e illustrato l’attività di controllo che proprio l’Autorità di bacino esercita affinché nel fiume vi sia il quantitativo minimo di acqua in grado di garantirne la naturale integrità ecologica».

Recent Posts

Leave a Comment

Scrivimi!

Hai un consiglio, un suggerimento, una richiesta da farmi? Scrivimi!

Not readable? Change text.