Un’estate piena di occasioni: ecco i centri estivi del Comune

 In Varie

Sarà un’estate-avventura, piena di appuntamenti e, soprattutto, divertente: fattorie didattiche, laboratori musicali e tuffi in piscina ma si potrà scoprire le risorse ambientali e naturalistiche della città come le ville Medicee.
Dal 16 giugno, grazie ai centri estivi del Comune, si preparano le vacanze per diverse migliaia di under quattordici (lo scorso anno erano stati 3500): esplorazione, giochi, curiosità, itinerari naturalistici ma, soprattutto, socializzazione.
Gli esatti programmi devono essere ancora predisposti, ma numerosi punti fermi già ci sono. I gestori dei centri saranno quelli che lo scorso anno hanno vinto l’appalto. A giugno e luglio i turni saranno di 12 giorni (16-27 giugno, 30 giugno-11 luglio, 14-25 luglio). Ad agosto, invece, quando le attività saranno gestite direttamente dalle cooperative, ogni turno sarà di una settimana (esclusa quella di Ferragosto)
Rispetto ad un anno fa le tariffe sono ferme. 190 euro (per un turno intero) pagherà chi ha un Isee superiore a 32.500 euro. 50 euro invece per la fascia più bassa (fino a 4mila euro), 145 per chi ha un reddito compreso tra 14mila e 18.500 euro. Chi ha un Isee tra i 22.500 e i 25mila pagherà 175 euro, 180 euro per chi ha un Isee fino a 32.500 euro. È anche possibile usufruire di una riduzione per il 2° e 3° figlio, da applicare sul saldo.
Quanto alle prenotazioni si possono fare sia direttamente agli uffici del Comune che online. Nel primo caso è necessario, entro il 29 aprile, prendere un appuntamento telefonando, dalle 8 alle 20, allo 055055. Dal 6 fino al 22 maggio, invece, si può fare tutto online attraverso i servizi telematici  dell’amministrazione: ww.comune.fi.it→entra in comune→servizi e modulistica on-line→servizi on-line→istruzione iscrizione/rinuncia centri estivi dalle 8.30 di martedì 6 maggio alle 13 di giovedì 22 maggio, 24 ore su 24.
Le iscrizioni vere e proprie si svolgeranno nei cinque Quartieri dalle 8,30 di martedì 6 maggio alle ore 13 di giovedì 22 maggio, solo per coloro che hanno effettuato la prenotazione.
«I centri estivi – ha sottolineato l’assessora all’educazione Crsitina Giachi – rappresentano un’ulteriore opportunità di crescita per i nostri ragazzi, che possono arricchire la loro esperienza nel confronto con gli altri bambini. Un momento educativo, dunque, ma anche di svago e di divertimento».
Le informazioni sono disponibili su: http://educazione.comune.fi.it/attivita_e_tempo_libero/extrascuola/centri_estivi_invernali.html

Recent Posts

Leave a Comment

Scrivimi!

Hai un consiglio, un suggerimento, una richiesta da farmi? Scrivimi!

Not readable? Change text.