Skip links

Chiavi della Città, la vicesindaca Giachi incontra gli studenti del progetto ‘Mandela Forum: il muro dei diritti’

Tre video-spot concepiti in forma di messaggio di promozione sociale. Li hanno realizzati gli studenti delle classi che hanno partecipato al progetto ‘Mandela Forum: il muro dei diritti’ de ‘Le Chiavi della Città’, il pacchetto di iniziative e progetti formativi che l’assessorato all’educazione offre ai ragazzi delle scuole dell’infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo e secondo grado.
Questa mattina al Mandela Forum, alla presenza della vicesindaca e assessora all’educazione Cristina Giachi, la proiezione dei video con gli studenti di quattro classi delle scuole di primo grado Pieraccini e Mazzanti e gli alunni di un classe della primaria Boccaccio.
Il progetto si sviluppa in forma di percorso che vuole coniugare il grande tema dei diritti umani con le esperienze della vita quotidiana di ognuno. Stimolo di partenza è la visita al Mandela Forum come luogo della contemporaneità, coglierne la funzione comunicativa e non solo celebrativa dello sport, della cultura e dell’arte; luogo che accoglie attività e persone tra le più diverse, e comunica con esse anche attraverso i propri percorsi espositivi, appunto, sui diritti umani. Proprio davanti avanti al Mandela Forum lo scorso anno è stata inaugurata una ricostruzione della cella dove il prigioniero 46664, alias Nelson Mandela, fu tenuto per 18 dei suoi 27 anni di prigionia nel carcere di Robben Island, al largo del Sudafrica.
“Firenze ha una memoria speciale per la figura di Nelson Mandela e per quello che ha fatto – ha sottolineato la vicesindaca Giachi nel suo saluto – lui è la testimonianza che la nostra grandezza si può esprimere anche quando si vive in condizioni terribili”. “Avete alzato lo sguardo affrontando un pezzo complesso della storia – ha aggiunto – e nel farlo vi siete comportati non da scolari ma da cittadini e cittadine, pienamente”.